I miei film preferiti

Nuovo Cinema Paradiso (1988)

Regia: Giuseppe Tornatore
Cast: Philippe Noiret, Salvatore Cascio, Marco Leonardi, Jacques Perrin, Agnese Nano
Musica: Ennio Morricone
In assoluto il mio film preferito. Una dimostrazione d'amore per il cinema senza precedenti; una storia di passione e di sentimenti che ha commosso il mondo intero. Premio Oscar nel 1990 per il miglior film straniero.

Le ali della libertà (1994)

Regia: Frank Darabont
Cast: Tim Robbins, Morgan Freeman
Musica: Thomas Newman
Invidio profondamente chi non ha ancora visto questo film e può goderselo per la prima volta. Due attori straordinari per raccontare una storia di amicizia e di vita. Tratto da una novella di Stephen King (incredibile ma vero), un film che non dimenticherete mai.

Forrest Gump (1994)

Regia: Robert Zemeckis
Cast: Tom Hanks, Robin Wright, Gary Sinise
Musica: Alan Silvestri
Una favola che accarezza il cuore. Una delle migliori interpretazioni di Tom Hanks nei panni di un tenero uomo in grado di conquistare il mondo con la sua infinita dolcezza.

La grande bellezza (2013)

Regia: Paolo Sorrentino
Cast: Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli
Musica: Lele Marchiteli
Ancora una volta Roma è protagonista di un film, icona senza tempo di un racconto, a tratti onirico, che gela lo spettatore in immagini di rara bellezza ed introspezione. Stupenda la scelta delle musiche.

C'era una volta il west (1968)

Regia: Sergio Leone
Cast: Charles Bronson, Harry Fonda, Claudia Cardinale, Jason Robards
Musica: Ennio Morricone
L'ultimo atto dell'epopea del west, prima che il treno congiunga le due coste degli Stati Uniti. Una bella donna, una terra ambita, una vendetta troppo a lungo agognata per lasciare superstiti. Il film western più bello, il duello più famoso il tutto condito con le splendide musiche di Ennio Morricone.

Amici miei (1975)

Regia: Mario Monicelli
Cast: Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret, Duilio Del Prete, Adolfo Celi, Milena Vukotic
Musica: Carlo Rustichelli
E' un film che fa ridere dicono. Vero, ma se lo si osserva e non lo si guarda soltanto, si scopre una profondità che poche altre pellicole hanno. Nulla è lasciato al caso, non le scene, non i dialoghi e nemmeno i personaggi così enormemente diversi eppure così amici.

L'attimo fuggente (1989)

Regia: Peter Weir
Cast: Robin Williams, Robert Sean Leonard, Ethan Hawke
Musica: Maurice Jarre
Non c'è uno studente che non abbia mai desiderato un professore come John Keating. Purtroppo non tutte le scuole sono adatte a simili personaggi e spesso non vengono apprezzati. Tuttavia chi usa il cuore e non la mente per insegnare assolverà di certo alla funzione primaria di un buon docente: far amare la propria materia.

Ritorno al futuro (1985)

Regia: Robert Zemeckis
Cast: Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Lea Thompson
Musica: Alan Silverstri
La fantascienza non è un genere che piace a tutti ma, se non avete particolari preclusioni, guardate comunque questo film. L'intreccio della trama è degno del miglior giallo e le sorprese non mancano. Alla fine, come per magia, tutti i tasselli troveranno la giusta posizione e si potrà partire per una nuova avventura.

Johnny Stecchino (1991)

Regia: Roberto Benigni
Cast: Roberto Benigni, Nicoletta Braschi
Musica: Evan Lurie
Se qualcuno vi chiede 'Ma quanto costano le banane a Palermo?' non si tratta di un curioso dei costumi isolani. Se qualcuno osserva 'che il più grosso problema della Sicilia è il traffico' molto probabilmente non è uno che non segue i telegiornali. Queste ed altre frasi, ormai entrate a pieno titolo nel linguaggio comune degli italiani, sono frutto del genio di Benigni e di questo film che ne è uno dei prodotti più belli.

Brancaleone alle crociate (1970)

Regia: Mario Monicelli
Cast: Vittorio Gassman, Adolfo Celi, Gigi Proietti, Paolo Villaggio, Stefania Sandrelli
Musica: Carlo Rustichelli
Una delle più belle commedie all'italiana interpretata dal re dei mattatori Vittorio Gassman che dà il meglio di sè nel ruolo di Brancaleone. Splendidi e memorabili i dialoghi come quello con la morte degno della migliore tradizione teatrale nostrana.

Mary Poppins (1964)

Regia: Robert Stevenson
Cast: Julie Andrews, Dick Van Dyke, David Tomlinson
Musica: Richard e Robert Sherman, Irwin Costal
Uno dei film più famosi della Disney, una favola a tratti anche grottesca ma che, come tutte le favole, ha qualcosa da insegnare a grandi e piccini ... ai primi soprattutto. Musiche e canzoni di Costal e degli Sherman hanno segnato un'era.

La vita è bella (1997)

Regia: Roberto Benigni
Cast: Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Giorgio Cantarini
Musica: Richard e Robert Sherman, Irwin Costal
Un attore che, nello stesso film, riesce a far ridere e piangere deve essere un genio. E Roberto Benigni è un genio. Preparate i fazzoletti se avete intenzione di vederlo.


© Mialan 2001 - 2018